Agua for the Earth a Expo Venezia. La Cina mette in campo la responsabilità ecologica

Only Italia è entusiasta di invitarvi a Expo Venezia per un incontro che offre preziose prospettive sulla nostra contemporaneità. Si va dalla presentazione di Wetherm, azienda leader della cosmesi in Cina, che ha intrapreso un’inedita campagna sui temi della responsabilità ecologica, all’intervento di Digital Cultural Heritage, la rete di istituzioni del sapere concentrate sulle applicazioni digitali alla nostra cultura umanistica e scientifica.

Il 15 luglio, ore 14,30, nella Conference Room, l’incontro prende il via con la grande azienda di cosmesi cinese Wetherm che interverrà per presentare Agua for the Earth, campagna globale ideata per far riflettere il pubblico di internet sull’acqua come bene da conservare e da proteggere. La strategia comunicativa di Agua for the Earth in Cina ha già raggiunto 100 milioni di persone e ora Wetherm si sta impegnando ad allargare la sua azione di sensibilizzazione anche su scala globale. Dopo anni di vorticoso sviluppo industriale e  sociale, percorsi senza considerare i temi dell’ecologismo, è la prima volta che una azienda cinese di dimensioni così grandi solleva, fra i temi a lei vicini, quello dell’impegno ecologico.

Dopo Wetherm, presenta il proprio progetto anche Digital Cultural Heritage School, scuola di rete che aggrega oltre cinquanta istituti tecnici superiori, istituti di cultura, associazioni e imprese pubbliche e private unite dall’obiettivo di far nascere un ‘campus diffuso’ per lo sviluppo della cultura digitale, un sapere, questo, sempre più indispensabile ai professionisti impegnati nella conservazione del nostro patrimonio artistico. L’incontro fra DiCultHer e Wetherm, reso possibile da Only Italia, sarà occasione di riflessione sul tema della responsabilità di impresa legata alla ricerca scientifica. Non solo, i rappresentanti di DiCultHer avranno modo di illustrare il loro programma-catalogo di eventi culturali animati nell’ambito di EXPO VENICE AQUAE e realizzati in collaborazione con la piattaforma Only Italia. In più, DiCultHer presenta un’altra sua attività strategica: il progetto per la Settimana della cultura digitale, che la scuola di Rete sta dedicando ai temi dell’acqua, nelle sue declinazioni simboliche e scientifiche.

All’incontro saranno presenti numerose personalità del mondo della cultura, della politica, dell’imprenditoria, italiana e cinese, tra gli altri citiamo: Tinggui Chen, presidente Guangzhou Qiao Mei Cosmetic Co.,Ltd; Irene Pivetti, presidente Only Italia; Giuseppe Mattiazzo, AD Expo Venice;  Carmine Marinucci, segretario generale AICI-Associazione delle istituzioni di Cultura italiane; Nicola Barbuti, Università di Bari, Amanda Luo, direttore generale Global Raytur (Beijing)Public Communication Co.,Ltd.