Cina batte USA: prima destinazione investimenti esteri

La Cina batte gli Stati Uniti e si afferma come prima destinazione per gli investimenti esteri nei primi sei mesi del 2012. Il sorpasso segna la fine dell’egemonia americana, con gli Stati che detenevano la prima posizione dal 2003.

È quanto emerge – riporta il Wall Street Journal – dalla Conferenza sul commercio e lo sviluppo delle Nazioni Unite. Nei primi sei mesi la Cina ha attirato 59,1 miliardi di dollari di investimenti esteri a fronte dei 57,4 miliardi degli Stati Uniti.

(ANSA)
0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *